Napule, tu l’illudi/ludi-nese,
ca penza: “Forse pozzo pariggià…”
E invece nun ce sta nienterafà,
pecchè sti tre pappine se l’a prese.

Pe’ tutt’o primmo tiempo, in fede mia,
sta squadra nosta nun se po’ capì:
chest’Udinese fa comm’a Houdinì,
e ce nasconn’a porta, pe magia.

‘A  partita è bloccata, pare in stallo:
ma ‘o ciuccio vò scappà fora d’a stalla.
Jorginho lancia Mertens: granna palla,
tiro immediato, rete! Gol da sballo… Leggi tutto…

Si nuje simme follette, tu sì folle,
Inzaghi: veramente l’e penzato
che la tua Lazio avrebbe trionfato?
Vencere, cu sta squadra ‘e pappamolle?

Pecchè, Filippo, chest’è a verità:
ca nuje tenimme jucatore ‘e nomme.
Tu tiene a uno ca c’ha doje cugnomme,
ma certo nun putevano abbastà.

A proposit’e nomme: Bastos/Basta
t’o diceveno chiaro: lassa stà.
Quacche cosetta cercano ra fà,
però ‘e nuoste so’ fatte ‘e n’ata pasta. Leggi tutto…

Comme manovra, simme meglio ‘e lloro.
Stu Napule fa ‘o toro, anzi, ‘o torello,
ogne passaggio è nu capolavoro;
ma chello ca ce manca, è  ‘o grimaldello

pe stanà ‘e bianconere ‘a dint’o forte.
Adderittura, passano in vantaggio:
Rafael (sempe tu? Mannaggi’a morte…
Invece ‘e c’aiutà, ce faje rammaggio!)

E nuje? Simme sincere: poco e niente.
Loro stanno tranquille a c’aspettà,
ma ‘e nuoste tentative so’ impotente.
Sta Juve ce cuntrolla, ce fa fà:

ce fa attaccà, però nun s’appaura.
E’ comme se dicesse: “Adda sfucà:
ma che male po’ fà, chesta criatura?
Allucca, votta cauce, a mammà…” Leggi tutto…

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!